Microclima Lavoro: Il Ruolo del Raffrescatore Evaporativo

Microclima-e-raffrescatore-evaporativo

Il controllo del microclima negli spazi lavorativi, specialmente nei settori industriali dove le temperature ambienti di lavoro possono essere critiche, è essenziale per la produttività e il benessere dei dipendenti. Il raffrescatore evaporativo rappresenta una soluzione efficace e sostenibile che può fare la differenza.

Microclima e Temperature Ambienti di Lavoro: Perchè sono Importanti

Cos’è il Microclima?

Il microclima è determinato da fattori fisici ambientali che, insieme ai parametri dell’attività fisica, del metabolismo e dell’abbigliamento, determinano gli scambi termici tra i lavoratori e l’ambiente circostante.

L’Importanza del Microclima

È ben noto che condizioni microclimatiche sfavorevoli, come umidità, forti variazioni di temperatura o correnti d’aria, possono influire negativamente sulla salute e sulle prestazioni lavorative, compromettendo la produttività aziendale. La normativa attuale protegge il benessere psicofisico dei lavoratori, rendendo imprescindibile il controllo del microclima nei luoghi di lavoro.

Il microclima va verificato con strumenti certificati e tarati periodicamente con una cadenza quadriennale, misurando parametri individuali e ambientali. Sarebbe opportuno effettuare queste misurazioni in estate e in inverno, soprattutto se il microclima può essere controllato con il trattamento dell’aria, per esempio mediante un raffrescatore evaporativo.

Sicurezza e Benessere dei Lavoratori

Il benessere e la sicurezza dei lavoratori sono principi fondamentali delle normative vigenti in materia di salute sul lavoro. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), condizioni di lavoro inadeguate possono portare a problemi di salute, riduzione della produttività e aumento del rischio di incidenti. Le temperature in ambienti di lavoro elevate possono causare colpi di calore, disidratazione e affaticamento.

In Italia, il Decreto Legislativo 81/08 (Testo Unico sulla Sicurezza sul Lavoro) prevede norme specifiche per garantire condizioni climatiche adeguate nei luoghi di lavoro.

Produttività e Qualità del Lavoro

Uno spazio di lavoro ben climatizzato non solo garantisce la sicurezza, ma incide positivamente anche sulla produttività. Studi dimostrano che lavoratori che operano in un ambiente termicamente confortevole hanno maggiori livelli di concentrazione e un minor tasso di errori.

La temperatura ideale per la maggior parte delle attività lavorative si aggira fra i  18-20°C in inverno e inferiore di 7°C rispetto a quella esterna in estate,  ma deve essere adeguata in funzione di:

  • Metodi ed attività di lavoro
  • Sforzi fisici dei lavoratori
  • Destinazione specifica degli spazi lavorativi

Riduzione del Rischio di Malattie

Un ambiente di lavoro con una temperatura controllata può ridurre significativamente il rischio di malattie legate al calore e migliorare la qualità dell’aria interna, riducendo la presenza di inquinanti e allergeni. Questo è particolarmente importante in settori come l’industria alimentare, farmaceutica e chimica, dove l’igiene e la qualità dell’aria sono vitali.

Raffrescatori Evaporativi: Una Soluzione Efficace

Come Funzionano i Raffrescatori Evaporativi

I raffrescatori evaporativi utilizzano un principio naturale per abbassare la temperatura dell’aria: il principio adiabatico dell’evaporazione dell’aria. L’aria calda viene fatta passare attraverso pannelli imbevuti d’acqua, dove avviene l’evaporazione che assorbe calore dall’aria, riducendo così la temperatura. Questo processo è altamente efficiente dal punto di vista energetico e non utilizza gas refrigeranti, rendendolo una soluzione ecologica.

Un raffrescatore evaporativo in un ambiente con una temperatura compresa fra i 20/25°C:

  • riduce la temperatura tra 5 °C e 15 °C (in base alle condizioni esterne)
  • consente di climatizzare di zone specifiche
  • riduce l’elettricità statica

Arriva l’estate e il tuo luogo di lavoro risulta estremamente caldo?
Hai mai pensato di usare raffrescatori evaporativi portatili per avere un po’ di sollievo?

Vantaggi del Raffrescatore Evaporativo

Efficienza Energetica

Il raffrescatore evaporativo consuma molta meno energia rispetto ai tradizionali sistemi di condizionamento dell’aria. Questo si traduce in costi operativi ridotti e un minore impatto ambientale. In un’epoca in cui la sostenibilità è un tema centrale, adottare soluzioni energeticamente efficienti è un valore aggiunto per qualsiasi azienda. Inoltre il suo funzionamento si basa solo sull’uso di acqua naturale e le emissioni consistono in semplice vapore acqueo.

Miglioramento della Qualità dell’Aria

Oltre a raffrescare, i raffrescatori industriali evaporativi aiutano a migliorare la qualità dell’aria interna. L’aria umidificata riduce la presenza di polvere, fumi, gas e altri particolati, creando un ambiente dall’aria più salubre. Questo è particolarmente utile in ambienti polverosi o in cui vengono utilizzati materiali che possono liberare particelle nell’aria. Inoltre alcuni sistemi di raffrescamento industriale sono dotati di sistema anti-legionella, alghe e funghi per evitare proliferazioni di batteri pericolosi per l’uomo.

Riduzione dei Costi di Manutenzione

A differenza dei sistemi di condizionamento tradizionali, il raffrescatore evaporativo ha una struttura semplice e meno soggetta a guasti. Questo comporta una riduzione dei costi di manutenzione e una maggiore affidabilità nel tempo.

Facile spostamento

I raffrescatori evaporativi sono dotati di ruote che rendono semplice lo spostamento.

Il Raffrescatore Evaporativo in Ambito Industriale

Adottare soluzioni come i raffrescatori evaporativi non è solo una scelta di efficienza e sostenibilità, ma anche un modo per conformarsi alle normative vigenti. Il Decreto Legislativo 81/08 impone ai datori di lavoro di garantire condizioni microclimatiche adeguate, e i raffrescatori evaporativi possono aiutare a rispettare tali requisiti.

Per assicurarsi che l’ambiente di lavoro sia sicuro, è fondamentale effettuare una valutazione del rischio che includa il microclima. Questo comporta la misurazione delle temperature, dell’umidità e della qualità dell’aria, e l’adozione di misure correttive quando necessario.

I raffrescatori evaporativi possono essere parte integrante di queste misure, offrendo un modo pratico ed efficace per mantenere un clima ottimale.

Il raffrescamento evaporativo permette di effettuare costanti ricambi d’aria, risolvendo problemi di muffa, polvere, condensa e umidità. È una soluzione facile ed economica da installare e mantenere, riduce i consumi energetici e non impiega liquidi refrigeranti o gas dannosi per l’ambiente.

I raffrescatori evaporativi industriali sono perfetti per raffrescare aree lavorative e magazzini di ampie metrature, mantenendo freschi lavoratori e macchinari.

I raffrescatori evaporativi trovano applicazione in vari settori industriali, come per esempio in:

  • Industrie Manifatturiere, dove spesso le temperature possono aumentare a causa del funzionamento continuo dei macchinari, i raffrescatori evaporativi possono mantenere un clima ideale per i lavoratori, riducendo il rischio di surriscaldamento.

 

  • Magazzini e Logistica: i grandi spazi dei magazzini e dei centri logistici possono essere difficili e costosi da raffrescare con sistemi tradizionali. I raffrescatori evaporativi offrono una soluzione economica ed efficiente, migliorando le condizioni di lavoro e preservando la qualità dei prodotti stoccati.

 

  • Settore Agricolo: nell’agricoltura, specialmente nelle serre, mantenere una temperatura controllata è essenziale per la salute delle piante e per l’efficienza della produzione. I raffrescatori evaporativi forniscono un raffrescamento naturale e costante.

 

Garantire un clima adeguato negli spazi lavorativi è essenziale per la sicurezza, il benessere e la produttività dei lavoratori. I raffrescatori evaporativi industriali rappresentano una soluzione efficace, economica ed ecologica per affrontare questa sfida. La loro capacità di migliorare la qualità dell’aria, ridurre i costi energetici e rispettare le normative vigenti li rende una scelta ideale per molti settori industriali.

In un contesto in cui la salute e la sicurezza sul lavoro sono prioritari, investire in tecnologie che migliorano le condizioni climatiche non è solo una necessità normativa, ma anche un passo verso un ambiente di lavoro più sano e produttivo. I raffrescatori evaporativi, con i loro molteplici benefici, possono giocare un ruolo chiave nel raggiungimento di questi obiettivi, contribuendo al contempo alla sostenibilità ambientale.

 

Quale Raffrescatore Evaporativo Scegliere?

Per scegliere fra i raffreddatori evaporativi quello più idoneo a te, dovrai considerare diversi aspetti e questi sono i più importanti:

  • superficie di raffreddamento dell’aria (pannelli che solitamente si trovano sul retro o sui lati in cui avviene lo scambio termico): più è grande la superficie e più sarà l’aria che si riesce a raffrescare e rimettere nell’ambiente.
  • portata dell’aria: in mq che il ventilatore interno riesce a movimentare.
  • flusso d’aria: ampiezza e gittata d’aria che riescono a raffreddare
  • capacità del serbatoio: determina l’autonomia di un raffrescatore non collegato alla rete idrica.
  • area media raffrescata: è una stima della capacità della macchina

 

Noi di AMP, leader nel settore da oltre 35 anni, offriamo una gamma di raffrescatori industriali di marchi rinomati, noti per la loro durabilità ed efficacia, in grado di soddisfare le esigenze dei clienti.

AMP Macchine industriali vende e noleggia raffrescatori evaporativi industriali per ogni esigenza e ambiente che vi consentiranno di lavorare in un ambiente confortevole ed aumentare la tua redditività.

Raffrescatore Portatile BC 121

Raffrescatore evaporativo portatile fino a 150 mq

Ideale per:

  • industrie e  officine
  • garage
  • serre, vivai e giardini
  • magazzini di logistica
  • hangar industriali
  • ambienti destinati alla produzione
  • carrozzerie
  • grandi ferramenta
  • palestre, palloni sportivi
  • tendostrutture e tensostrutture

Raffrescatore Portatile 221:

Potente raffrescatore portatile per applicazioni industriali fino a 250 mq

Ideale per:

  • industrie e  officine
  • serre, vivai e giardini
  • magazzini di logistica
  • hangar industriali
  • ambienti destinati alla produzione
  • carrozzerie
  • palestre, palloni sportivi
  • tendostrutture e tensostrutture

Raffrescatore Portatile BC 341

Il raffrescamento più potente fino a 400 mq

Ideale per:

  • industrie e  officine
  • serre e giardini
  • ambienti all’aperto per concerti e grandi eventi…
  • magazzini di logistica
  • hangar industriali
  • ambienti destinati alla produzione
  • palestre molto grandi, palloni sportivi, palasport
  • tendostrutture e tensostrutture

Affidandoti a AMP scegli un partner esperto e affidabile per migliorare il microclima del tuo ambiente di lavoro e aumentare la tua redditività, grazie ai raffrescatori evaporativi industriali.

Se sei interessato non esitare a contattarci e a richiederci maggiori informazioni. Il nostro staff sarà felice di proporti la soluzione più adatta alle tue esigenze.


Cosa aspetti allora? Non aspettare che il caldo diventi insopportabile!
I nostri esperti ti aiuteranno nella scelta del raffreddatore più idoneo a te,
valutando le specificità del tuo ambiente lavorativo e le tue esigenze.

Contattaci per avere maggiori informazioni!

    Condividi:

    Facebook
    Twitter
    Pinterest
    LinkedIn

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Contenuti

    Post correlati

    Bisogno di assistenza?
    Chiamaci subito:

    Il nostro staff sarà felicissimo di trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze.

    Contattaci per avere maggiori informazioni!

      LE OFFERTE DEL MESE