CAM: Criteri Ambientali Minimi per servizi di pulizia e sanificazioni

CAM: Criteri Ambientali Minimi Pulizia e Sanificazioni

L’adozione dei Criteri Ambientali Minimi (ovvero CAM) rappresenta un passo significativo verso una gestione sostenibile nel settore della pulizia professionale. Anche in questo settore, infatti, il 29 gennaio 2021 il Ministero della Transizione Ecologica (MiTE) ha adottato i Criteri Ambientali Minimi (CAM) per l’affidamento del servizio di pulizia e sanificazione di edifici e ambienti ad uso civile, sanitario e per i prodotti detergenti. I “nuovi CAM” integrano e aggiornano i “vecchi CAM” del maggio 2012.

AMP si impegna a essere il vostro partner di fiducia per la fornitura di macchinari, attrezzature e prodotti per le pulizie professionali per molte aziende che operano nel settore del cleaning. Affianchiamo il cliente nella scelta di prodotti e attrezzature che rispettano tali criteri, offrendo soluzioni efficaci e rispettose dell’ambiente.

Inizia a risparmiare tempo e soldi, affidati ai nostri esperti per la scelta dei prodotti per la pulizia professionali. Richiedi una consulenza

Criteri Ambientali Minimi o CAM sanificazione: quali sono gli obiettivi?

I Criteri Ambientali Minimi, o più semplicemente CAM per la pulizia e sanificazione, hanno l’obiettivo principale di ridurre la presenza di sostanze nocive durante il servizio di pulizia, imponendo “l’acquisto e l’uso di detergenti con formulazioni migliori sotto il profilo ambientale e della tutela della salute e, prescrivendo l’impiego di elementi tessili in microfibra, l’uso di sistemi di dosaggio e di diluizione tali da evitare che dosaggi e diluizioni siano effettuate in maniera arbitraria dagli operatori, consentono di razionalizzare il consumo di prodotti detergenti e disinfettanti.”

Per approfondire, puoi consultare l’Allegato 1 al Decreto Ufficiale, qui.

CAM per i Servizi di Pulizia e Sanificazione: cosa riguardano?

Nei servizi di pulizia e sanificazione, l’adozione dei CAM si traduce in protocolli attentamente selezionati per garantire un’efficace detergenza e disinfezione, minimizzando al contempo l’impatto sull’ambiente. I CAM riguardano:

  • servizi di pulizia di edifici ed altri ambienti ad uso civile, compresi treni, natanti, aeromobili;
  • detergenti per la pulizia ordinaria delle superfici (detergenti multiuso per finestre, pavimenti, cucine e sanitari)
  • detergenti per la pulizia periodica e straordinaria delle superfici (ceranti, impregnanti e protettivi, prodotti per moquette e tappeti, acidi forti, prodotti per il cuoio, la pelle e l’acciaio, inchiostri, pennarelli, graffiti, nonché i prodotti classificati “superconcentrati”)
  • detergenti per l’igiene personale:saponi liquidi e solidi;
  • prodotti in tessuto carta per l’igiene personale:carta igienica, fazzoletti, tovaglioli e asciugamani
  • servizi di pulizia e sanificazione di edifici e altri ambienti ad uso sanitario

CAM per le Macchine di Pulizia Professionale

Al fine di ridurre quanto più possibile l’impronta di carbonio del servizio, i CAM pulizia e sanificazione valorizzano le pulizie manuali preferendole alle pulizie con l’uso di macchine. Laddove non sia possibile e si debbano utilizzare macchinari, i CAM richiedono che le macchine di pulizia professionali debbano avere specifiche funzionalità in grado di renderle più efficienti. Aspiratori professionali, lavasciugaidropulitrici, devono possedere alcuni requisiti, fra cui:

  • Devono essere ad alimentazione elettrica (via cavo o a batteria)
  • Le macchine dovrebbero essere progettate per utilizzare quantità ottimali di acqua e detergenti, riducendo gli sprechi e contribuendo alla sostenibilità delle risorse idriche.
  • Le macchine dovrebbero essere facilmente smaltite a fine vita, separando adeguatamente le parti riciclabili dalle parti che andranno smaltite come rifiuti speciali.
  • Le macchine devono essere dotate di scheda tecnica, manuale d’uso e effettuare manutenzioni regolari per garantirne maggiore durata ed efficienza.

 

L’utilizzo di macchinari che rispettano questi criteri non solo contribuisce a ridurre l’inquinamento, ma può anche significare minori costi operativi e una maggiore durata nel tempo.

Il nostro catalogo offre una vasta gamma di lavapavimenti, idropulitrici, spazzatrici e altre macchine progettate secondo i Criteri Ambientali Minimi.
Contattaci per una consulenza senza impegno.

CAM per i detergenti Ecolabel

Tutti i prodotti per la pulizia per rispettare i CAM devono possedere il marchio di Qualità ecologica Ecolabel  (UE) o di equivalente etichetta ambientale. In alternativa possono essere usati prodotti non Ecolabel esclusivamente se “concentrati” da usare con tasso di diluizione minimo al 1% per le pulizie “a bagnato”; per la vaporizzazione è richiesta invece una diluizione pari a1:2.

L’etichetta Ecolabel è un marchio di certificazione ambientale riconosciuto a livello europeo, assegnato ai prodotti che soddisfano rigorosi standard di sostenibilità ambientale e di impatto ridotto sull’ambiente lungo l’intero ciclo di vita del prodotto. Il suo obiettivo? Promuovere la produzione e il consumo di prodotti più sostenibili, riducendo l’impatto ambientale e favorendo la trasparenza delle informazioni per i consumatori.

Chiedici una consulenza: sapremo indirizzarti sui prodotti Ecolabel più efficaci per le tue necessità!

I CAM preferiscono la microfibra

Nei CAM pulizie si inseriscono alcuni requisiti per i prodotti tessili destinati alla pulizia di pavimenti, specchi, e vetri: devono essere riutilizzabili, piatti e in microfibra.

L’utilizzo della microfibra è indicata per le normali attività di pulizia. La microfibra consente di:

  • ridurre del 95% il consumo di acqua e detergenti
  • diminuire del 20% il costo giornaliero del lavoro
  • risparmiare il 60% dei costi sull’intero ciclo di vita del prodotto rispetto all’acquisto di un prodotto non in microfibra

 

Tuttavia la microfibra rilascia microplastiche negli scarichi idrici talmente piccole che non possono essere filtrare dagli impianti di trattamento acqua. Anche per questa ragione, il personale addetto alle pulizie deve essere informato ed istruito sul corretto utilizzo, lavaggio e smaltimento.

Consulta il nostro catalogo sul nostro sito e a contattarci per scoprire come la nostra gamma di prodotti in microfibra può migliorare le tue operazioni di pulizia e sanificazione.

Criteri Ambientali Minimi: formazione del personale

Per promuovere una maggiore conoscenza dei prodotti che si utilizzano, I CAM prevedono un percorso formativo al personale addetto alle pulizie che deve essere adeguatamente istruito, sia a livello teorico che pratico in cantiere. Si devono conoscere:

  • le operazioni di pulizia e sanificazione e disinfezione in ambito sanitario;
  • i prodotti e apparecchiature in modo da garantirne il corretto funzionamento ed utilizzo per salvaguardare la sicurezza nei luoghi di lavoro e per tutelare l’ambiente
  • i processi di lavaggio a minore impatto ambientale
  • le procedure corrette per la gestione degli indumenti utilizzati
  • proprietà e utilizzo della microfibra
  • gestione dei rifiuti, che ovviamente, vanno separati per la raccolta differenziata secondo il Regolamento del Comune di raccolta

Chi deve osservare i Criteri Ambientali Minimi?

Tutti coloro che operano nel settore della pulizia professionale, dalle aziende di facility management agli enti pubblici, sono chiamati a implementare i CAM per contribuire alla sostenibilità ambientale. I criteri permettono di partecipare a gare d’appalto per i servizi di pulizia, soprattutto per la pubblica amministrazione. I criteri base o premianti dei CAM permettono il raggiungimento di un determinato punteggio per l’assegnazione dell’appalto. Inoltre, certificazioni ambientali come EPD (dichiarazione ambientale di prodotto), carbon footprint, ReMade in Italy e ISO 50001, rientrano tra i criteri premianti.

Vantaggi nell’Adottare i Criteri Ambientali Minimi

Adottando i criteri Ambientali Minini, per prima cosa si ottiene un impatto positivo sull’ambiente, riducendo l’emissione di sostanze dannose e il consumo eccessivo di risorse. Inoltre, l’adozione di tali criteri può favorire un’immagine aziendale responsabile, attrarre clienti orientati alla sostenibilità e migliorare la qualità dei servizi offerti.

Se sei interessato alla fornitura di prodotti, macchinari e attrezzature per la pulizia e la sanificazione rispettosi dei Criteri Ambientali Minimi non esitare a contattarci e a richiederci maggiori informazioni. Il nostro staff sarà felice di proporti la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Contattaci per avere maggiori informazioni!

    Condividi:

    Facebook
    Twitter
    Pinterest
    LinkedIn

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Contenuti

    Post correlati

    Bisogno di assistenza?
    Chiamaci subito:

    Il nostro staff sarà felicissimo di trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze.

    Contattaci per avere maggiori informazioni!

      LE OFFERTE DEL MESE